Virgin non è mica una nuova malattia sessualmente trasmissibile (o è peggio?)

virgin

Ieri ho bevuto un Virgin Mojito si scrive così? ste robe aspirate confondono– e l’ho trovato molto buono. Prima che anche quel poco di zucchero e gas mi finisse nello stomaco provocandomi dolore, ho pensato che, esser felici per un analcolico, fosse un problema.

Un problema per me? O un problema per gli altri?

Virgin: la parola che ti segna sin dalla pre-adolescenza

Essere vergine è una tara che qualsiasi ragazz* si porta appresso assieme a brufoli e sbalzi d’umore. Vi ricordate quella sensazione di imbarazzo quando passavano in tv delle scene di sesso e voi sapevate solo che volevate sparire nel terreno?

Spongebob Hiding GIF - Find & Share on GIPHY

Di sesso non sapevamo un tubo –fino a quel momento inaspettato in cui, è successo – tranne che non era una cosa che avevamo ancora fatto. Di sesso io avevo un po’ paura a parlarne, perché, appunto, ero vergine.

Ed era un problema per tutti quelli che mi stavano attorno. Sia per chi aveva già frugato nelle mutande non sue; sia per chi sguazzava nel mio stesso pallido vuoto sessuale.

Come se un po’ si moltiplicasse un difetto.

Loop GIF - Find & Share on GIPHY

Virgin è la versione inglese, ma non fa mica più figo

Crescendo poi, ci siamo liberati di questa benedetta prima volta. L’imene è stato infranto, così come molti altri tabù sotto le lenzuola –si fa per dire, i più tra noi si sono accontentati di un sedile scomodossimo

Mi sono liberata di un brandello di carne che ingombrava la mia esistenza relazionale. Mi sono aperta. In tutti i sensi. Finalmente le scene di sesso, non avevano più potere su di me o su chi mi stava accanto.

Nothing Like The Holidays Nun GIF - Find & Share on GIPHY

Finchè mi sono imbattuta in un altro tipo di verginità sociale. Ed è quella dell’alcol. Non sono la sola persona astemia al mondo. Spesso, chi non beve, lo fa perchè è costretta da qualcosa.

Ed ecco che i menù degli aperitivi diventano problematici. Anzi, gli stessi aperitivi diventano problematici.

Le persone sentono “Virgin” e pensano: strana forte

Ordinare l’acqua è comunque un’opzione che fa saltare i nervi dei gruppi di bevuta. All’ennesima domanda posta in tono compassionevole -“perché non bevi?– mi sono chiesta: ma a voi, che per altro ve lo state godendo alla facciaccia mia sto Spritz, che cosa cambia?-

Kate Winslet Iris GIF - Find & Share on GIPHY

Una volta che mi sono arresa io al fatto di dover bandire l’alcol dalla mia dieta, perchè gli altri si sentono in difficoltà se resto col bicchiere vuoto?

Mi parlano come un mistero da risolvere a tutti i costi. Sperano che io sia un’ex alcolista? E, soprattutto, se rispondessi: sono un’ex alcolista, non sarebbe un disastro per l’interlocutore?

Ancora non sono giunta ad una vera spiegazione

Awkward New Girl GIF - Find & Share on GIPHY

Questa esigenza del branco di condividere a tutti i costi la quantità alcolica io ancora non l’ho ben compresa appieno. Mi appello agli altri miei compagni astemila ragione a me frega davvero poco– per comprendere questo fenomeno antropologico.

Quello per cui, se non ingurgiti della birra dopo il lavoro, allora sei da compatire e un po’ da guardare con sospetto.

Io ricordo con affetto il tempo in cui potevo godermi un Ugo. Ma, le cose sono cambiate. Possiamo non farne una tragedia?

Virgin è buono uguale. 

Keanu Reeves Thumbs Up GIF - Find & Share on GIPHY

Mezza-penna

Autore: Mezza-penna

Simonetta Spissu -in arte Mezza-penna- L'età non la diciamo, Il peso -davvero? volete morire?- Prostituisco ogni giorno la mia scrittura: hai bisogno di un contenuto superyeah (oh megaserious) per essere "leader del settore"? Vuoi che Google butti un occhio su di te come faccio io sul sushi all you can eat? Se mi dai spicci mi metto a scrivere. Scrivo di melanzane, di imballaggi per merci pericolose, Scrivo con tutti i semafori verdi di SEO YOAST. Faccio tutto con estrema pass-novabè- Aspetto che l'Einaudi si accorga finalmente che sono un best seller. Aspetto anche lo stipendio. Come si aspetta la chiamata di Dio. Ma nel frattempo, salto i pasti, ho il culo piatto e i lividi sui gomiti perché sto troppo al pc. Se mi somigliate, poveri voi. Siamo amici. -non troppo, che l'intimità mi spaventa- Fisicamente mi trovo a Milano. Sulla testa non saprei dire con esattezza. GUGLATE e scoprirete chi sono in tutte le mie forme, anche narrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *